Translate

lunedì 17 settembre 2012

STATUE!!!



Non credo di aver mai presentato qui sul blog il lavoro di 2 artisti scultori sui personaggi della nostra casa editrice.
Quindi, iniziamo con...

LA STATUA DEL CAPITANO



Quando ancora il nostro eroe simbolo della casa editrice portava il nome di "Capitan Novara" (ora "Capitan Nova") e la sua famosa "N" spiccava sul petto (molto tempo prima di venir sostituita dal nuovo fighissimo simbolo), Gabriele Proserpio, scultore novare, "scolpì" la statua del Capitano nella gomma piuma.

La statua al "CAPITAN NOVARA BEACH DAY", incontro svoltosi alla piscina del centro sportivo l'Incontro di Romagnanao Sesia.

Qui, invece, la statua del Capitano spicca di fianco ai giudici della giuria del concorso a fumetti "Vite Diesel: storie a fumetti di Uomini e Camion". Da sinistra a destra: Elena Pianta, German Impache, Juan Gimenez, Fabrizio De Fabritiis (il famigerato Fumettista Esplosivo), Pasquale Ruju, uno di cui non ricordo il nome e Roberto Savoini.


Per tanto tempo la statua ci ha accompagnati nelle fiere di fumetti per abbellire lo stand della casa editrice, ma ora leggenda vuole che la statua riposi nell'Area 51 insieme all'Arca dell'Alleanza e ad altri "reperti misteriosi".

LA STATUA DEL MOSTRO


La statua del Mostro più famoso delle storie del Capitano, diventato famoso come "Mostro delle Risaie" (anche se con le risaie in verità non c'entra nulla), è scolpita in una imponente e massiccia scultura di gesso realizzata a grandezza naturale. Il che è un bel fare viste le proporzioni del soggetto originale, tanto che io stesso mi ritrovai ad esclamare "meno male che è solo il busto"!


L'artista questa volta è Paolo Pulicicchio, anche lui scultore (per giunta presepista), che come un moderno Victor Frankenstein è tuttora impegnato nel cercare di rendere viva la sua creatura!
Nella realizzazione della statua del mostro, però, come aiutante del nostro Paolo "Victor Frankenstein" Pulicicchio, ha contribuito anche Teo "Igor" Carlini, anche lui artista impegnato nella realizzazione di action figure di supereroi.

Alcune fasi della lavorazione



Tutti appassionati, insomma, e io sono onorato che in passato, più di una volta, i miei personaggi hanno ispirato opere di questo tipo.


Prima o poi posterò anche alcuni lavori dei lettori che meritano particolare attenzione...
... intanto, chiudo postando le foto della mostra del Capitano avvenuta nel "lontano" 2007 in quel di Vercelli dove, tra le altre cose, facevano bella mostra di sè le famose statue.






6 commenti:

  1. Ero convinto che la statua del mostro delle risaie fosse una mia riproduzione...evidentemente non sono così bello... anche se la rassomiglianza è fortissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io che pensavo somigliassi a Willard!^^

      Elimina
  2. Lui è alto, io ricordo più WOLVERINE, BRUTTO, BASSO e INCAZZATO!

    RispondiElimina
  3. mica c'era anche un action figure di cusio woman?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, di Cusio Woman c'è stata anche la cosplayer.

      Posterò tutto a tempo debito.

      Elimina
    2. Cioè oltre alla action, intendo.

      Elimina

Lasciate il vostro commento esplosivo!!!