Translate

sabato 16 giugno 2012

Il Capitano e le sue tovagliette fanno scuola!


A Ischia un'agenzia pubbliciataria punta sulle tovagliette a fumetti!

Non è la prima volta che l'idea della Emmetre Service viene riproposta in altre località dell'Italia (magari anche fuori dall'Italia, chi lo sa?^^), ricordo infatti tal Capitan Venezia creato ricalcando esattamente il percorso che il Capitano e gli altri nostri personaggi hanno tracciato per primi.
Tra gli autori di questa iniziativa c'è anche Marco Ferrandino, sceneggiatore e mio (da poco) amico su Facebook.

QUI un articolo scritto (mi pare di capire) da Alessandro Di Nocera.


Certo che quella frase che recita "è questa l’idea sviluppata dall’agenzia pubblicitaria Surrealist!" mi fa sorridere!... Possibile che chi ha scritto l'articolo (noto esperto di fumetti, no?) non sappia bene che siamo in giro da PARECCHI anni prima?...

Vabbè, comunque, trovo l'idea davvero interessante perchè è un'ulteriore prova che noi si è visto avanti già in quel lontano 2004!

Lunga vita alle tovagliette a fumetti!


6 commenti:

  1. Fabrizio, scrivete a La Repubblica di Napoli per segnalare le omissioni dell'articolista.

    RispondiElimina
  2. Accidenti, veramente esplosivo!!!

    RispondiElimina
  3. non credo tu possa fare molto, se non hai brevettato il tuo modo di fare pubblicità con le tovagliette a fumetti, se invece l'hai fatto io ti consiglio di aprirgli il culo e vedere che c'è dentro ;)

    però tentare non costa nulla, vedi che ti dicono, aspettiamo notizie, tienici informato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I brevetti non funzionano come pensi tu!^^

      Comunque questo post non va fraiteso, io non sto accusando nessuno, mi fa solo sorridere il fatto che tutte le volte che qualcuno mi copia si ha la tendenza a rivendicare l'idea come propria, tutto qui. In questo caso, chi ha scritto l'articolo penso sappia benissimo che questo "format" l'abbiamo ideato noi più di 8 anni fa!

      Elimina

Lasciate il vostro commento esplosivo!!!