Translate

martedì 12 luglio 2011

Cose belle che non ci sono più... fumetti sulle tovagliette, addio!


Vi ricordate le figurine dell'Olandesina di Mira Lanza?

Erano una figata!

In pratica, per chi non le ricorda o per chi non ne sa niente, erano figurine che trovavi in omaggio all'interno delle confezioni dei prodotti Mira Lanza, come detersivi, saponi, ecc...
A quanto letto su questo blog , le figurine furono distribuite all'interno delle confezioni a partire dagli anni '80 e furono ritirate progressivamente a partire dal 1987, ma si potevano trovare ancora in alcuni prodotti fino all'inizio degli anni '90! Cosa che mi pare incredibile perchè è tanto che io non le vedo più in giro!




I punti segnati sulle figurine davano diritto a dei premi, ma questo significava che si doveva decidere di spedirle alla società Mira Lanza per ottenere uno "scambio" con l'eventuale elettrodomestico di turno!

Ora capisco perchè a casa mia sparirono tutte le figurine in un botto!
Anche mia madre, come tante altre signore dei tempi che furono, avrà pensato bene che un set di coltelli o una pentola a pressione valessero più di tutte quelle stupide figurine collezionate fino a quel momento!
Certo, mamma, bella cazzata che hai fatto!

A parte il fatto che le illustrazioni delle figurine erano splendide, e che dietro ad ogni figurina (o sarebbe meglio dire "card", come facciamo oggi?) c'era anche una breve ma esauriente descrizione dell'argomento... ma quanto varranno oggi?

Sicuramente di più di uno stupido elettrodomestico che avrà smesso da tempo di funzionare!
O, almeno per me, avevano un valore affettivo, visto che erano legate al periodo della mia infanzia.

Vabbè, magari prima o poi le avrei date via come ho fatto con i miei fumetti, ma questa è un'altra storia!

Tra l'altro, queste figurine esercitavano su di me un fascino esotico incredibile per via degli argomenti misteriosi che trattavano.



Comunque, il concetto è che le figurine dei viaggi dell'olandesina... ora non ci sono più!

Erano ben illustrate, erano intriganti e collezionabili e, soprattutto, erano gratis!

Ma ora?
Ora non ci sono più!

Adesso, facciamo un parallelo con un altro interessante progetto un po' più moderno e decisamente più localizzato (anche se distribuito in quantità superindustriali!)... LE TOVAGLIETTE A FUMETTI DI CAPITAN NOVARA!

Tempo fa, il proprietario di un locale in cui vengono usate le nostre tovagliette , mi disse che molti ragazzini entrano nel suo ristorante chiedendo di ricevere qualche tovaglietta dell'eroe a fumetti.
Che cosa significa questo?
Significa che un giorno, tra parecchi anni da adesso, uno di quei ragazzini o anche qualche avventore dei locali un po' più grandicello, ricorderanno con nostalgia le tovagliette a fumetti con le avventure di Capitan Novara! Un po' come adesso accade a me per le "card" di Mira Lanza.

Forse, addirittura, un giorno si avrà un incremento della popolazione di aspiranti fumettisti provenienti dal triangolo di Novara - VCO - Lago Maggiore - Varese, che ricorderanno con entusiasmo le fantastiche avventure dei personaggi di Capitan Novara, Cusio Woman, VCO FORCE, Aronauta e General Varese!

Ma perchè dico questo?
Semplice, perchè "quel giorno" in pratica è come se fosse già arrivato!

Da questo mese, dopo l'ultima uscita con l'ultimo episodio di Capitan Novara, le tovagliette diventano a tutti gli effetti solo pubblicitarie!

Qui sotto vi posto l'ultima tovagliette con l'ultima avventura di Capitan Novara (già pubblicata anche sul magazine), prima di diventare Capitan Nova e uscire direttamente sulla rivista! Quelle degli altri personaggi evito di inserirle per non darvi degli spoiler che poi vi rovinerebbero alcune belle sorprese su storia e nuovi personaggi in arrivo.


Ora, invece, le nostre tovagliette riportano questo annuncio:

"Cari lettori,
da ora in avanti, le mitiche avventure dei nostri fantastici supereroi, pubblicate finora sulle nostre tovagliette pubblicitarie, continueranno e saranno raccolte direttamente sulla bellissima rivista “Capitan Nova Magazine”, così da permettere a tutti i nostri lettori di leggerle in contemporanea.
La rivista semestrale è disponibile nelle edicole di Novara e VCO, nelle migliori fumetterie
d’Italia o direttamente on-line all’indirizzo http://www.shop.emmetre-edizioni.eu/.
Le tovagliette, però, continueranno a farvi compagnia con gli sponsor e con tutte le novità sui prodotti editoriali, sui gadgets e sui vari appuntamenti della Emmetre Edizioni."

E non si parla soltanto delle tovagliette di Capitan Novara, su cui, a ben guardare, sarebbe stata anche una scelta ovvia, visto che termina la serie e il personaggio si rinnova sul magazine... no, anche tutte le altre serie su tovagliette si sposteranno definitivamente SOLO sul magazine!

Da questo mese, infatti, anche le tovagliette che prima ospitavano le serie a fumetti di Aronauta e di General Varese, usciranno senza l'ormai abituale episodio a fumetti!

In pratica, le tovagliette, da ora in poi, saranno così:


Dopo ben 7 anni di questi fumetti un po' particolari, tutto finisce e si trasferisce DEFINITIVAMENTE solo sul "Capitan Nova Magazine"!... Che detto in parole povere si può tradurre anche come:

Ti piacciono i fumetti della Emmetre Service?... Bene, comprali!

Ora, immagino che, soprattutto ai novaresi che si divertivano a leggere gratis le avventure del Capitano e soci, questo discorso possa rimanere un po' indigesto, ma credo che i lettori che davvero amano le nostre serie, capiranno e, magari, alcuni di loro inizieranno anche a comprare il magazine, sempre che non lo facessero già prima!
Le motivazioni che ci hanno spinto a intraprendere questa scelta sono tante e, in particolar modo, il fatto che ora  tutti i veri lettori dei nostri fumetti li leggeranno in contemporanea, come è giusto che sia!

Naturalmente, le serie continueranno sul nostro magazine, quindi, per chi ci tiene a seguirci non fa molta differenza!
Però, quando a Lucca si presenterà la solita compagnia "braccia corte" di Novara che non ti compra il magazine manco a morire perche "noi lo leggiamo già gratis sulle tovagliette"... beh, sarà una soddisfazione rispondergli "forse potevate farlo prima... non certo adesso!"... che significa anche "Come no?! Adesso, attaccatevi al cazzo!".

Insomma, morale della favola, le cose belle prima o poi finiscono e Capitan Novara rimarrà solo un ricordo sbiadito per tanti... per altri, invece, sarà qualcosa di irripetibile e un bel ricordo!
Forse, ci sarà anche qualche collezionista di fumetti che vanterà di possedere molte delle tovagliette uscite.

Io sono fra quelli!!^^

Abbiamo fatto qualcosa di molto bello che i lettori potevano avere gratis e, nonostante la totale indifferenza della critica di settore (che in 7 anni poteva anche spendere qualche riga su una così bella iniziativa con protagonista proprio il media fumetto, ma si sa che quelli c'hanno non le fette, ma interi insaccati di salame sugli occhi), siamo diventati conosciuti proprio grazie a questo particolare format di nostra ideazione che unisce pubblicità e fumetti in una particolare e divertente tovaglietta che puoi leggere a pranzo o a cena in uno dei tuoi locali preferiti!

Pensare che, quando abbiamo iniziato, le tovagliette pubblicitarie qui da noi non le faceva nessuno!
Ricordo poi che all'inizio, quando ci siamo proposti con l'iniziativa delle tovagliette, molti clienti preferivano spendere 1.000 e passa euro per stare su una pagina di un quotidiano locale poco venduto e che per la maggior parte delle copie (i resi, insomma) andava al macero, che piuttosto spendere 100 euro e stare fuori per più di 2 mesi sulle nostre tovagliette usate nei locali e viste da migliaia di persone in un momento di puro relax!

Per fortuna, poi, vuoi il tempo, e vuoi le capacità commerciali di Chiara, ci siamo imposti pesantemente ma, naturalmente, molti di quei clienti che all'inizio ci dicevano che la tovaglietta era inutile e non funzionale, poi sono finiti per farsele da se, con discutibili risultati in fatto di grafica!
In più, con risultati da guinnes dei primati per l'idiozia, alcuni s'inventavano "imprenditori" e uscivano con tovagliette pubblicitarie orribili, distribuite a cazzo e con pesanti errori negli annunci pubblicitari... per la contentezza dei loro sponsor, immagino!^^

Insomma, le nostre iniziative hanno generato una sfilza di imitatori!
E non solo nel mondo delle agenzie pubblicitarie, ma anche in quello dei fumetti!
Tanto che, solo per riportare qualche esempio (ma ce ne sarebbero tanti altri), in altri luoghi della penisola molti fumettisti si sono addirittura lanciati nelle realizzazione di progetti simili al mio, con tanto di uscite su tovagliette pubblicitarie!

C'è stato anche qualcuno che, giocando sporco (ma davvero sporco), ha cercato di farci le scarpe buttandoci merda addossso a ripetizione (tanta merda), ma che poi si è irrimediabilmente rovinato con le sue stesse mani!

Per concludere, ringrazio tutti i collaboratori che fino a questo momento hanno lavorato per noi partecipando a questa bella e all'inizio insolita iniziativa che ci ha fatto conoscere come "quelli delle famose tovagliette di Capitan Novara"!

Ora le cose continuano e diventano più impegnative... il Capitan Nova Magazine, la serie dei Defenders of Europe, Romabot Centurion e tanti altri progetti di cui ancora non posso parlare!

Un capitolo storico della Emmetre Edizioni si chiude... ma l'avventura continua!!!

4 commenti:

  1. Quindi, volente o nolente, è finita un'era, si può dire. Di anni ne son passati e di acqua sotto i ponti pure. E ora di svoltare, allora. Ma in fondo è meglio così. E mi fa comunque piacere per te.

    Le figurine Miralanza? Le ricordo ancora tutte impiastricciate di polvere di sapone. Quanti ricordi :)

    RispondiElimina
  2. @ LUIGI BICCO:
    Già, in effetti, soprattutto per me e Chiara, è come se fosse finita un'era!^^

    Non immagini quante situazioni irreali e quanto sangue sputato in questi 7 anni!

    Ma di novità ne sono in cantiere tante e, seppur piccoli, ci sforziamo di portare a termine ogni progetto iniziato... anche ase questo significa investimenti di tanti soldi e di tantissimo tempo!

    Ma sai, la passione è quella che ti frega!

    RispondiElimina
  3. E pensare che millenni fa leggiucchiavo le tovagliette alla Brace.. peccato si sporcavano sempre e non sapevo mai come finiva l'avventura :) Cavolate a parte, l'ultimo episodio del capitano è fichissimo!

    RispondiElimina
  4. woo...avevo quasi i lacrimoni di commozione =.=
    una storia si chiude ma ne cominciano altre!!! ;)

    RispondiElimina

Lasciate il vostro commento esplosivo!!!